Renault Megane: Anomalie di funzionamento - Consigli pratici - Renault Megane - Manuale del proprietarioRenault Megane: Anomalie di funzionamento

I consigli che seguono vi permettono di rimediare rapidamente e provvisoriamente a vari problemi: per sicurezza, rivolgetevi appena possibile alla Rete del marchio.

Utilizzo della carta RENAULT CAUSE POSSIBILI COSA FARE
La carta RENAULT non riesce a sbloccare o bloccare la serratura delle porte. Pila della carta scarica. Sostituite la pila. Potete sempre chiudere/ aprire ed avviare il vostro veicolo (consultate i paragrafi "Bloccaggio/sbloccaggio delle porte" del capitolo 1 e "Avviamento/ spegnimento del motore" del capitolo 2).
  Utilizzo di apparecchiature che funzionano sulla stessa frequenza della carta (telefono cellulare...). Cessate di utilizzare tali apparecchi oppure ricorrete alla chiave integrata (consultate il paragrafo "Chiusura/apertura delle porte" del capitolo 1).
  Veicolo situato in una zona caratterizzata da un'elevata presenza di onde elettromagnetiche.

Batteria del veicolo scarica.

Utilizzate la chiave integrata nella carta (consultate il paragrafo "Chiusura/apertura delle porte" del capitolo 1).
  Il veicolo è acceso. A motore acceso, il bloccaggio/lo sbloccaggio della carta è inibito. Disinserite il contatto.

I consigli che seguono vi permettono di rimediare rapidamente e provvisoriamente a vari problemi: per sicurezza, rivolgetevi appena possibile al Rappresentante del marchio.

Utilizzo del telecomando CAUSE POSSIBILI COSA FARE
Il telecomando non funziona per sbloccare o bloccare le porte. Pila del telecomando scarica. Utilizzate la chiave.
  Utilizzo di apparecchiature che funzionano sulla stessa frequenza del telecomando (telefono cellulare...). Interrompete l'utilizzo degli attrezzi o utilizzate la chiave.
  Veicolo situato in una zona caratterizzata da un'elevata presenza di onde elettromagnetiche.

Batteria scarica.

Sostituite la pila. Potete sempre chiudere/ aprire ed avviare il vostro veicolo (consultate i paragrafi "Bloccaggio/sbloccaggio delle porte" del capitolo 1 e "Avviamento/ spegnimento del motore" del capitolo 2).
  Il veicolo è acceso. A motore acceso, il bloccaggio/lo sbloccaggio con la chiave è inibito. Disinserite il contatto.

 

Azionate il motorino di avviamento CAUSE POSSIBILI COSA FARE
Le spie del quadro della strumentazione sono fioche o non si accendono, il motorino di avviamento non gira. Morsetti della batteria allentati, scollegati o ossidati.

Batteria scarica o fuori uso.

 

 

 

 

Circuito difettoso.

Riserrateli, ricollegateli o puliteli se sono ossidati.

Collegate un'altra batteria alla batteria difettosa.

Consultate il paragrafo "Batteria: riparazione" del capitolo 5 o sostituite la batteria se necessario.

Non spingete il veicolo se il piantone dello sterzo è bloccato.

Consultate la Rete del marchio.

Il motore non si accende. Condizioni di avviamento non soddisfatte.

 

La carta RENAULT non funziona.

Consultate il paragrafo "Avviamento, spegnimento del motore" del capitolo 2.

Consultate il paragrafo "Avviamento, spegnimento del motore" del capitolo 2.

Il motore non si spegne. Carta non identificata

 

Problema elettronico.

Consultate il paragrafo "Avviamento, spegnimento del motore" del capitolo 2.

Premete cinque volte in rapida successione il pulsante di avviamento.

Il piantone dello sterzo resta bloccato. Volante bloccato.

 

 

 

Circuito difettoso.

Girate il volante premendo al tempo stesso il pulsante di avviamento del motore o, a seconda del veicolo, agendo sulla chiave (consultate il paragrafo "Avviamento, spegnimento del motore" del capitolo 2).

 

Consultate la Rete del marchio.

 

Durante la guida CAUSE POSSIBILI COSA FARE
Vibrazioni. Pneumatici gonfiati male, mal equilibrati o danneggiati Controllate la pressione dei pneumatici; se l'anomalia persiste, fateli controllare presso la Rete del marchio.
Fumo bianco dal tubo di scappamento. Nella versione diesel ciò rappresenta tassativamente un'anomalia. Il fumo può essere causato dalla rigenerazione del filtro antiparticolato. Consultate il paragrafo "Particolarità delle versioni diesel" del capitolo 2.
Fumo dal cofano motore. Cortocircuito o perdite dal circuito di raffreddamento Fermatevi, disinserite il contatto, allontanatevi dal veicolo e rivolgetevi alla Rete del marchio.
La spia della pressione dell'olio si accende:

 

 

in curva o in frenata

 

 

tarda a spegnersi o rimane accesa quando si accelera

 

 

 

Il livello è troppo basso.

 

 

Mancanza di pressione dell'olio.

 

 

 

Aggiungete olio motore (consultate il paragrafo "Livello dell'olio motore: rabbocco, riempimento olio" del capitolo 4).

Fermatevi: rivolgetevi alla Rete del marchio.

 

Durante la guida CAUSE POSSIBILI COSA FARE
Lo sterzo si indurisce. Surriscaldamento del servosterzo. Consultate la Rete del marchio.
Il motore si surriscalda. L'indicatore di temperatura del liquido di raffreddamento si trova nella zona d'allarme e la spia si accende. Elettroventola fuori uso

 

Perdite di liquido di raffreddamento.

Fermatevi, spegnete il motore e rivolgetevi alla Rete del marchio.

Verificate il serbatoio del liquido di raffreddamento: deve contenere il liquido. Se non ne contiene, rivolgetevi il più presto possibile alla Rete del marchio.

Liquido di raffreddamento in ebollizione nel serbatoio. Guasto meccanico: guarnizione della testata danneggiata Spegnete il motore.

Rivolgetevi alla Rete del marchio.

Radiatore: in caso di mancanza rilevante del liquido di raffreddamento, ricordate che, quando il motore è molto caldo, non bisogna mai effettuare il riempimento con del liquido di raffreddamento freddo. Dopo qualsiasi intervento meccanico che comporti una sostituzione, anche parziale, del liquido di raffreddamento, quest'ultimo deve essere di un tipo ben preciso. Vi ricordiamo che è necessario usare solamente prodotti selezionati dai nostri servizi tecnici.
Apparecchiatura elettrica CAUSE POSSIBILI COSA FARE
Il tergivetro non funziona. Spazzole tergivetro bloccate.

 

Circuito elettrico difettoso.

 

 

Fusibile danneggiato.

Staccate le spazzole prima di azionare il tergivetro.

 

Consultate la Rete del marchio.

 

Sostituite il fusibile, consultate il paragrafo "Fusibili"

Il tergivetro non si ferma più. Comandi elettrici difettosi. Consultate la Rete del marchio.
Frequenza più rapida delle luci lampeggianti. Lampadina bruciata. Consultate i paragrafi "Fari anteriori: sostituzione delle lampadine" o "Fari posteriori e laterali: sostituzione delle lampadine" nel capitolo 5.
Gli indicatori di direzione non funzionano. Circuito elettrico o comando difettoso.

Fusibile danneggiato.

Consultate la Rete del marchio.

Sostituite il fusibile, consultate il paragrafo "Fusibili".

I fari non si accendono o non si spengono più. Circuito elettrico o comando difettoso.

Fusibile danneggiato

Consultate la Rete del marchio.

Sostituite il fusibile, consultate il paragrafo "Fusibili".

 

Apparecchiatura elettrica CAUSE POSSIBILI COSA FARE
Tracce di condensa nei fari. La presenza di tracce di condensa può essere un fenomeno naturale legato alle variazioni di temperatura.

In questo caso le tracce spariscono gradualmente quando si accendono i fari.

 
L'accensione della spia di mancato allacciamento delle cinture anteriori è incoerente con lo stato di allacciamento delle cinture. Un oggetto è inserito tra il pianale e il sedile e ostacola il funzionamento del sensore. Togliete ogni oggetto presente sotto i sedili anteriori.

 

Leggi anche:

Honda Civic. Sistema di riscaldamento
Premere il pulsante AUTO per attivare il sistema di riscaldamento. Premere il pulsante per accendere o spegnere il sistema. Premere il pulsante per sbrinare il parabrezza. Flu ...

Citroën C-Elysée. Smontaggio di una ruota
Parcheggio del veicolo Immobilizzare il veicolo in modo da non intralciare il traffico: il suolo deve essere orizzontale, stabile e non scivoloso. Inserire il freno di stazionamento, ...

Honda Civic. Riparazione temporanea di uno pneumatico forato
Se lo pneumatico presenta un taglio largo o se è gravemente danneggiato, è necessario trainare il veicolo. Se lo pneumatico presenta solo una piccola foratura, causata ad esempio da ...